fbpx

Calabria, Legautonomie: “Non sottovalutare intimidazioni amministratori”

image 8”Il triplice attentato intimidatorio nei confronti degli amministratori di Marano Marchesato, a cui va la nostra piena e convinta solidarieta’, deve indurre definitivamente a non sottovalutare piu’ un fenomeno che ha oramai assunto i toni di un incessante stillicidio di episodi, un vero e proprio assedio”. Lo si legge in una nota di Legautonomie Calabria a firma del Presidente Mario Maiolo. ”Sull’argomento occorre registrare finalmente la presa di coscienza di un fenomeno non piu’ tollerabile cui occorre rispondere con intransigenza anche nell’ambito del programma straordinario di interventi nella regione Calabria annunciato dal Ministro dell’Interno Alfano. Alla commissione d’inchiesta, guidata dalla senatrice Lo Moro, finalmente operativa, cui abbiamo gia’ offerto il nostro contributo di proposte, chiediamo di intervenire sul territorio – afferma Legautonomie – affinche’, in collaborazione con gli amministratori calabresi, le forze dell’ordine e gli organi inquirenti, delinei un piano di azione per opporsi all’arroganza criminale. Alle forze di polizia e agli inquirenti domandiamo di non tralasciare nulla affinche’ gli autori del gesto vengano messi nelle condizioni di non nuocere spezzando questa catena continua di intimidazioni che, nella maggioranza dei casi, non riesce ad approdare alla scoperta degli autori”.