fbpx

Calabria, Giordano: “Velocizzare interventi in materia di indagini epidemiologiche, di prevenzione e tutela della salute e di bonifica dell’ambiente”

Giuseppe-Giordano6“Rispetto al progetto MIAPI è auspicabile che si arrivi nei tempi più brevi possibili a risultati precisi sulle indagini nelle aree attualmente sotto monitoraggio perché potenzialmente inquinate”.

E’ quanto si augura il consigliere regionale Giuseppe Giordano, componente della IV Commissione consiliare che oggi ha audito i vertici dell’Arpacal.

“Anche dai contributi odierni forniti dalla dottoressa Santagati e dall’architetto Barbera, si conferma la necessità dell’approvazione nella seduta del Consiglio, il prossimo 3 giugno, della risoluzione, frutto del lavoro congiunto tra terza e quarta Commissione, tesa a velocizzare e coordinare interventi in materia di indagini epidemiologiche, di prevenzione e tutela della salute e di bonifica dell’ambiente, nonché per la definizione del Registro Tumori regionale, rispetto al quale, ancora una volta, assistiamo ad intollerabili ritardi da parte dell’Asp di Reggio Calabria. Lentezze che impediscono la realizzazione del Registro Tumori della Regione Calabria.  E’ altresì decisivo – conclude Giordano – che l’Anas consenta all’Arpacal di completare tutte le attività di indagine nella galleria della Limina, al fine di avere un quadro definitivo rispetto alla presenza di radioattività nel calcestruzzo dell’importante infrastruttura di collegamento tra il versante tirrenico e quello ionico”.