Barcellona (Me): nuovo sollecito dei DR per la stabilizzazione dei precari del Comune

Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_MunicipioNuova interrogazione dei Democratici Riformisti di Barcellona Pozzo di Gotto, provincia di Messina, in merito alla proroga del contratto dei lavoratori precari del Comune. I DR chiedono all’Amministrazione maggiore solerzia nel voler risolvere la questione, “in considerazione  del fatto che, nonostante l’art. 30 della legge di Stabilità Regionale 28 gennaio 2014,  n.5, desse  la possibilità agli enti utilizzatori di deliberare  la prosecuzione  delle attività fino al 31-12-2016, si è arrivati” alla vertenza sindacale e alle pressioni dei lavoratori.

I DR prendono a paragone i provvedimenti di altri comuni, come quello di Agrigento, che “ha già fatto pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale, del 24-4-2014, avviso pubblico di selezione per titoli per la stabilizzazione del personale precario, in varie qualifiche“.

Il gruppo consiliare afferma che “il percorso per la stabilizzazione è in buona parte delineato, specie per le cat. A e B, se qualche dubbio rimane in merito ai concorsi per le cat. C e D”, ma “ciò non giustifica il rimanere fermi al palo perché il tempo passa, ed il tempo è sempre un nemico per chi deve raggiungere obiettivi e rimane immobile“.

I DR quindi chiedono “un atto di indirizzo con la scadenza di 60 giorni , entro cui  i documenti propedeutici alla stabilizzazione delle cat. A e B siano ultimati. Per le cat. C e D,  visto che ancora oggi sembra che ci siano dubbi in merito a come predisporre i bandi di concorso, invitiamo a superare le incertezze“. Inoltre i consiglieri, per far fronte alle lungaggini burocratiche, suggeriscono la creazione di un ufficio “ad hoc”, che si occupi della questione.