fbpx

Alcamo (TP): compivano furti in appartamento: due arresti

manetteDue topi d’appartamento, sospettati di aver commesso numerosi furti in abitazione nei mesi scorsi ad Alcamo, in provincia di Trapani, sono stati arrestati dai carabinieri. Le misure cautelari emesse dal gip di Trapani, Antonio Cavasino, su richiesta del pm Andrea Tarondo, sono il frutto di una intensa e prolungata attività d’indagine condotta dai militari dell’Arma di Alcamo per cercare di dare un freno ad un fenomeno che aveva creato grande allarme sociale. In manette sono finiti due pregiudicati di 40 e 20 anni, accusati di colpi in appartamento messi a segno nell’arco dell’ultimo anno. I due erano specializzati nei furti in abitazioni ai piani alti degli edifici, uno dei due infatti, potendo contare sulla sua piccola statura e capacità da funambolo, dopo avere atteso l’uscita dei proprietari dalle loro abitazioni, si introduceva all’interno delle case utilizzando come “scala occasionale” i tubi di scarico esterni ai prospetti degli immobili. Per uno dei due si sono aperte le porte del carcere di Trapani, per l’altro invece è stato disposto l’obbligo di dimora nel comune di Alcamo.