fbpx

A Reggio dalla Regione 630 milioni di fondi straordinari: 258 solo per viabilità e trasporti

reggio calabria

Il grande lavoro portato avanti in questi quattro anni come Presidente di Regione ha contribuito a fare arrivare nella nostra città ingenti finanziamenti all’Amministrazione Comunale, per programmare importanti opere pubbliche. Si tratta di oltre 630 milioni di euro di fondi straordinari, molti dei quali pensati per creare grandi e funzionali opere pubbliche a servizio dei cittadini, delle famiglie, delle imprese, per il turismo e quindi per l’economia in generale. Se pensiamo al solo settore della viabilità e trasporto, il mio impegno ha garantito ben 258 milioni di euro“: ad affermarlo, tramite una nota, è Giuseppe Scopelliti, esponente di spicco del Nuovo Centro/Destra, candidato alle elezioni europee, ex sindaco ed ex governatore della Regione Calabria.

Gallico_GambarieSi tratta di una somma considerevole, pensata e programmata per cercare di ovviare allo storico ritardo infrastrutturale che la città di Reggio e il suo territorio soffre da molti anni. Tra gli interventi messi in campo – ha aggiunto Scopellitil’attenzione è stata rivolta sia alle grandi opere che possono incidere considerevolmente per il futuro quali il completamento della strada Gallico-Gambiarie, con un investimento di circa 65 milioni di euro; la riconfigurazione ferroviaria cittadina che consentirà il recupero della parte terminale della via Marina attraverso l’interramento della Stazione Centrale, con un investimento di 50 milioni di euro. E’ stato pensato, inoltre, di destinare 124 milioni di euro per il Piano della mobilità urbana e rafforzamento del sistema ferroviario costiero, con un migliore utilizzo dei sistemi di trasporto pubblico in modo da liberare il centro storico cittadino dai problemi di traffico. Si tratta di una più moderna e funzionale concezione di trasporto urbano pensato per le più attuali esigenze della cittadinanza“.

Aeroporto Reggio CalabriaNon solo, per il completamento del tapis roulant via Giudecca, fino all’accesso di via Reggio Campi è stato previsto un finanziamento di 1,350 milioni di euro. Per compensare l’acquisto del parco mezzi dell’Atam è stata stanziata una somma pari a 1,8 milioni di euro. Per l’aeroporto dello Stretto “Tito Minniti”, sono stati previsti interventi, pari a 2,420 milioni di euro,  finalizzati alla ottimizzazione dei servizi handling e all’incremento dei sistemi di sicurezza aeroportuali. Per il rifacimento strade cittadine, per la riqualificazione delle arterie comunali, attraverso appositi interventi di manutenzione straordinaria è stata prevista una somma di 900.000 euro. Questi finanziamenti messi in campo dalla mia amministrazione regionale per la città di Reggio sono già disponibili. Resta il rammarico, però, perché parte di questi finanziamenti non stati impiegati. Si alza forte, quindi, l’esigenze di un maggiore stimolo rivolto all’Amministrazione Comunale, affinché si attivi per iniziare ad utilizzare questi fondi. Alla città di Reggio – ha concluso Scopellitioccorre restituire la necessaria attenzione, lo meritano i suoi cittadini e tutti quelli che hanno creduto e lavorato perché si ottenesse un futuro migliore”.