Tragica storia in Gb, bimba sta diventando cieca: fa lista desideri (FOTO)

MOLLY BENTUna vacanza a Disneyland, una visita a Buckingham Palace, una al Museo di storia naturale a Londra. La piccola Molly Bent, una bambina britannica di 6 anni, ha desideri simili a quelli dei suoi coetanei, ma le manca qualcosa di fondamentale: il tempo per realizzarli. Le è stata diagnosticata la retinite pigmentosa, una malattia genetica che porta alla cecità. Molly ha così compilato una lista di cose da fare prima di diventare cieca che sta commuovendo tutto il Regno Unito e ha innescato una gara di solidarietà.

I suoi genitori, che abitano con lei a Manchester, non sono ricchi e così hanno lanciato una raccolta fondi per poter realizzare i sogni di Molly. Il più costoso è un viaggio in Australia, altri invece, come la vacanza a Londra e in Scozia, o l’andare in uno zoo, in una spiaggia e ad un concerto, sono molto più a portata di mano per la famiglia Bent. Alcuni desideri è già riuscita a trasformarli in realtà. “La vogliamo aiutare a creare il maggior numero di ricordi magici che possiamo”, ha detto Eve, la 26enne madre della piccola.

Lei e il padre, Chris, 27 anni, hanno altri due figli, di cinque e due anni, che per ora non danno segni della malattia. Ma devono essere controllati periodicamente dai medici. “Vivo col terrore di avere tre figli ciechi”, è l’incubo della madre. Molly è nata con una vista perfetta ma poi ha iniziato ad avere problemi guardando la televisione e i quaderni dei compiti: l’anno scorso le è stata diagnosticata la malattia. Ora peggiora sempre più rapidamente, e già vede le persone in lontananza come “orsetti tutti sfocati”.

“Vuole fare tante cose, non so se però riusciremo ad accontentarla con le nostre risorse”, ha spiegato la madre. I genitori hanno creato una pagina online per la raccolta di fondi, che ha già superato le 37 mila sterline. Pagina che viene aggiornata da Eve, che ha ringraziato i tanti sconosciuti che stanno rendendo possibili i sogni della figlia.

Il suo caso ricorda molto quello di Alice Payne, una teenager britannica malata di cancro che ha commosso l’intero Paese con il suo blog sulle cose da fare prima di morire e attraverso il quale ricordava a tutti che “la vita è una sola”.

La 17enne è riuscita a portare a termine quasi tutti i suoi obiettivi, grazie all’aiuto di tanti vip, prima di spegnersi nel gennaio 2013 per un grave linfoma. La sua lista ha attratto l’attenzione di molti: dal primo ministro britannico, David Cameron, al calciatore Rio Ferdinand, alla star di Hollywood Channing Tatum, ai musicisti Paul McCartney e Robbie Williams.