Tragedia a Palermo: bimbo di 3 anni morto soffocato da una cordicina con cui stava giocando

ambulanzaUn bambino di tre anni P. A. e’ arrivato morto questa sera al pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia di Palermo. A trasportarlo sono stati genitori. E’ deceduto dopo essere rimasto soffocato forse mentre nella sua stanzetta stava giocando con una cordicella. Aveva dei segni al collo. L’ipotesi e’ al vaglio della scientifica dei carabinieri che e’ giunta in casa della vittima in via Pandora 4 a Partanna Mondello. In ospedale sono arrivati carabinieri e polizia. A trovare in casa il bambino e’ stato il nonno che ha prestato le prime cure al nipote. Il bimbo sarebbe sfuggito al controllo, ha raccontato, mentre stava vedendo la televisione. I rilievi compiuti dalla scientifica dei carabinieri hanno avvalorato l’ipotesi dell’incidente. Nella stanza e’ stata esaminata la cordicella con la quale il bambino e’ rimasto soffocato. I genitori sconvolti hanno raccontato tra le lacrime agli investigatori che il loro figlio era davanti la tv. Poi improvvisamente non lo hanno sentito piu’ ridere e sono accorsi per vedere cosa fosse successo. E si sono trovati di fronte alla macabra scena. Hanno tentato di rianimarlo. Poi la corsa in ospedale. Ma per il bambino non c’era piu’ nulla da fare.