Il team reggino Centro Studi M.A.D. brilla al PalaGiovino

/

image 3Mentre fa capolino la primavera ed i primi raggi di sole, ricomincia l’attività agonistica nella danza con la disputa delle prime gare ad alto livello. I ballerini, così, mettono in mostra tutto il loro talento, si applicano nelle coreografie che gli insegnanti hanno ideato e fatto provare durante mesi e mesi di lavoro in palestra.

Nei giorni scorsi, al Pala Giovino di Catanzaro, si è disputato il “1° concorso nazionale di danza città di Catanzaro”, al quale hanno partecipato numerose scuole di danza provenienti da tutto il territorio calabrese: Cueva Mala; Il Ritmo Del Successo; Echi d’Arte; Flashdance; Riccardo Lacroce Danza; Harmonic Contemporary Ballet; Ritmo Latino Dance; L’Etoile; Royal Ballet; Centro Danza Ilaria Dima; Artedanza Catanzaro e Centro Studi M.A.D. Reggio Calabria; proponendo al qualificato e competente pubblico complessivamente ben 62 coreografie.

La formazione reggina Centro Studi M.A.D. di Marco Rizzi ed Alessia Pizzichemi si è classificata al 1° posto nella categoria gruppi over modern/jazz, con una coreografia di Alessia Pizzichemi, vincendo anche 3 borse di studio per stage e workshop e l’ ammissione ad un prestigioso concorso (Gran Premio della danza 2014, in programma il 2 giugno 2014) organizzato dal noto maestro Steve La Chance.

La formazione del Centro Studi M.A.D. società affiliata ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane – già Alleanza Sportiva Italiana) che ha brillantemente calcato il parquet catanzarese con la supervisione della direttrice artistica Alessia Pizzichemi, era composta dalle ballerine: Francesca Certomà, Chiara Falcone, Alessia Laganà, Martina Morabito, Alessia Riso, Miriana Rosmini Miriana e Maria Paola Rossi.

La manifestazione è stata ottimamente organizzata dallo staff del Centro Studi Danza “Un Paso Adelante” con in testa la direttrice artistica Giorgia Orlando.

Il concorso era suddiviso in quattro categorie: Baby 6-10 anni, Principianti 11-14 ANNI, Junior 15-18 ANNI e Over 19 anni in su; e nelle seguenti sezioni: Danza Classica, Modern Jazz, Danza Contemporanea, Hip-Hop.

Il Concorso è stato anche un momento di solidarietà, infatti una parte del ricavato è stato elargito in beneficenza all’ Associazione “Un Futuro per l’Autismo ONLUS” di Catanzaro.

La giuria era composta dai maestri: Steve La Chance (presidente di giuria), Michele Villanova e Fabrizio Santi, rispettivamente maestri di danza moderna, classica e hip hop, i quali – tra gli altri – hanno fatto i complimenti al team reggino Centro Studi M.A.D. di Marco Rizzi ed Alessia Pizzichemi per l’originalità, la personalità, i costumi, la ricerca musicale e per la pulizia dei movimenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.