Taormina (Me): 26enne tenta suicidio gettandosi da dirupo, salvato

Ambulanza pronto soccorsoE’ stato trasferito al Policlinico di Messina l’uomo di 26 anni salvato poche ore fa a Taormina, nei pressi del piazzale Belvedere. L’allarme dato stamani da persone vicine al giovane in seguito ad alcuni SMS in cui era chiaro l’intento suicida, ha fatto scattare immediate ricerche da parte dei poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina.

L’auto abbandonata con ancora le chiavi inserite ha portato i poliziotti al luogo esatto dove l’uomo ha tentato di togliersi la vita lanciandosi nel vuoto. Il piazzale insiste infatti su un dirupo roccioso profondo circa 50 metri e caratterizzato da una fitta ed incolta vegetazione.

Con un cannocchiale gli agenti hanno individuato il corpo dell’uomo visibile solo in parte perché nascosto da piante ed arbusti. Grazie quindi all’intervento dei Vigili del Fuoco è stato possibile tracciare un sentiero che consentisse agli operatori del 118 di imbracare la vittima e trasportarla sino all’ambulanza per il successivo trasferimento in elicottero a Messina.

Motivi sentimentali potrebbero aver spinto l’uomo a tentare il suicidio. Il ventiseienne è al momento in prognosi riservata presso il Policlinico di Messina.