Tallini: “Catanzaro e Lamezia costituiscano area”

images”L’intervento del dirigente dell’UdC De Biase conferma in pieno la mia tesi: a Lamezia Terme regna sovrano un consociativismo che punta a paralizzare ogni ipotesi di sviluppo della terza citta’ della Calabria. I migliori alleati del sindaco Speranza si sono rivelati in questi anni proprio settori e spezzoni del centrodestra sull’altare di un campanilismo gretto e ottuso che ha finito per isolare una citta’ che meriterebbe ben altro futuro”. Lo afferma l’assessore regionale della Calabria, Domenico Tallini. ”Mi sono sforzato di guardare ai problemi di Lamezia in un’ottica provinciale e regionale, nella consapevolezza che lo sviluppo della citta’ della Piana e’ fondamentale per l’intera Calabria – aggiunge – . E resto dell’avviso che Catanzaro e Lamezia Terme non possono e non debbono farsi la guerra – che poi sarebbe una guerra tra poveri – ma devono unire le proprie potenzialita’ e le proprie ricchezze per costruire una grande e attrattiva area centrale della Calabria”.