Svincolo di Laureana di Borrello (RC), per il Ministro Lupi: “una priorità”

lupiSi è riunita ieri, 9 aprile 2014 alle ore 11 presso il Ministero delle Infrastutture e dei Trasporti una delegazione di sindaci di alcuni comuni in provincia di Reggio Calabria ricevuti dall’On. Maurizio Lupi, con lo scopo di discutere sullo stato dei lavori di un particolare tratto autostradale della A3.
Lo svincolo al centro del dibattito è quello di Laureana di Borrello che dovrebbe collegare il tratto autostradale con la Pedemontana, la quale mette in comunicazione i paesi collinari delle preserre della Locride con la piana di Gioia Tauro e con le Serre, un progetto già previsto e approvato dall’Anas che avrebbe dovuto concludersi nel quarto trimestre del 2012.
L’iniziativa, promossa e voluta fortemente da Denis Nesci ha trovato il pieno appoggio da parte dei primi cittadini e alcuni assessori dei comuni della zona collinare della Piana di Gioia Tauro, tra gli altri hanno partecipato: per il comune di Laureana di Borrello il Sindaco Alvaro e l’Assessore Morano; il Sindaco di Cittanova, Cannatà; il Sindaco di Serrata, Vinci; l’Assessore Italiano per il comune di Rosarno i quali hanno evidenziato le criticità di questo particolare snodo che, allo stato attuale, crea notevoli disagi di viabilità i quali si ripercuotono inevitabilmente sui comuni limitrofi.
Il Ministro Lupi, verificato lo stato di avanzamento di alcune opere propedeutiche già realizzate e, comprendendo l’importanza dell’intera opera, si è impegnato ad inserire lo svincolo di Laureana di Borrello tra le priorità per i prossimi interventi sul tratto autostradale summenzionato. Il ministro ha pertanto assicurato alla delegazione il massimo impegno, dichiarando di avere particolarmente a cuore lo sviluppo di quell’area, che garantirebbe anche un vantaggio in termini occupazionali.