Roma: assolta Luciana Cristallo, nel 2004 uccise l’ex marito Domenico Bruno

++ EMENDAMENTO SEVERINO, RESPONSABILITA' TOGHE INDIRETTA ++Confermata l’assoluzione in appello per Luciana Cristallo, la donna che nel 2004 uccise l’ex marito Domenico Bruno, imprenditore calabrese, al culmine di una violenta lite. Assolto anche il suo compagno, Fabrizio Rubini. Lo ha stabilito la I prima corte d’Assise di Appello di Roma. Per i giudici la donna reagì ad un tentativo di strangolamento. La donna in aula ha abbracciato i figli e ha detto, “ora spero sia finita“. L’accusa aveva chiesto l’ergastolo.