Regione Calabria, i leader del Pd rispondono a Grillo e Parente

PDcerchio_ø10.eps“Le dichiarazioni dei consiglieri regionali Grillo e Parente sono, ridicole, infondate e fuorvianti. Ernesto Magorno ha semplicemente raccontato i fatti: Scopelliti ha annunciato dimissioni che ha poi congelato. Questi giochi di potere sulle spalle dei calabresi devono finire. Il fallimento del governo regionale ha già causato danni all’economia, alla sanità, ai trasporti, all’occupazione. Inutile rimanere incollati alle poltrone, in 15 giorni non saranno realizzate le riforme promesse in 4 anni. La Calabria deve tornare al voto, il Pd è impegnato a garantire un nuovo governo: autorevole,riformista e condiviso. Chi ha fallito chieda scusa e si faccia da parte”. Lo affermano i segretari di federazione delle cinque province calabresi.