Regione Calabria, Caligiuri (IDV): “soddisfatto per la convocazione delle primarie del centro/sinistra”

italia dei valoriHo preso atto con soddisfazione della dichiarazione del segretario regionale del Pd, Ernesto Magorno, sulla decisione di convocare le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato alla presidenza della Regione entro la fine di giugno”.

E‘ quanto afferma, in una nota, il segretario regionale di Italia dei Valori, Mario Caligiuri.

Di fronte alla grave situazione che caratterizza la nostra regione -prosegue CaligiuriScopelliti avrebbe dovuto trarne immediatamente le conseguenze, comunicando formalmente al Consiglio Regionale le sue dimissioni. Ciò avrebbe dovuto fare, a maggior ragione, all’indomani di una sentenza di condanna d’interdizione dai pubblici uffici per reati gravi. L’indicazione della data delle primarie per scegliere il candidato del centro-sinistra attraverso la partecipazione democratica dei calabresi è, anche per questo, un atto politico importante e costituisce un chiaro spartiacque tra una fase fallimentare che si chiude ed una nuova che si apre, con il concorso attivo delle forze vive della nostra terra”.

Il totale fallimento di Scopelliti e della sua giunta –conclude il Segretario regionale di Italia dei Valori- ci impone grande serietà e responsabilità. Questioni fondamentali come la crescente mancanza di lavoro soprattutto giovanile, la lotta contro la criminalità organizzata, la cattiva gestione dei rifiuti, il collasso totale della sanità, la forte crisi che continua a falcidiare le medie e le piccole imprese, il mancato utilizzo dei fondi europei, i lacci ed i laccioli di una burocrazia che blocca ogni tipo di innovazione e di sviluppo, l’assenza assoluta della Calabria dai mercati nazionali ed internazionali, devono indurci a non perdere altro tempo prezioso e a mettere immediatamente in campo una “squadra” di uomini e donne in grado di imprimere una svolta definitiva al governo della nostra regione”.