Reggio, tutto pronto per il “via” di “Panorama d’Italia”: domani l’inaugurazione

reggioTutto è pronto nel cuore di Reggio Calabria, a Piazza Italia per il calcio d’inizio di Panorama d’Italia, la quattro giorni di convegni, dibattiti, musica, spettacolo e appuntamenti enogastronomici, organizzata dal settimanale della Mondadori. Sono già oltre migliaia le richieste di partecipazione eventi da parte dei cittadini calabresi che si sono registrati on line sul sito di Panorama d’Italia (www.panoramaditalia.it), dove è possibile consultare il ricco palinsesto. Le iscrizioni sono ancora aperte e possono essere effettuate compilando l’apposito form on line. Gli iscritti, ottengono subito un abbonamento gratuito per tre mesi all’edizione digitale di Panorama e in più, in ogni tappa, partecipano all’estrazione di una crociera nel Mediterraneo per due persone con MSC Crociere.

Piccola-Grande-Italia_h_partbL’appuntamento è quindi, per domani alle 15 in Piazza Italia con l’inaugurazione ufficiale del “Dome”, il centro multimediale dove sarà possibile “toccare” il futuro costruito ad hoc e che sarà la “casa” di Panorama a Reggio Calabria. Il direttore del settimanale Giorgio Mulè inaugurerà il Dome e illustrerà il senso editoriale e culturale di Panorama d’Italia.

Il Dome – una avveniristica struttura circolare a forma di igloo dal diametro di 11 metri – sarà sempre aperto per cittadini e curiosi, dalla mattina alle 10 fino alla sera e fino alla conclusione del tour prevista per le 19 di sabato 5 aprile. All’interno del Dome, è da subito attiva una rassegna video con contenuti d’autore. Numerosi e sorprendenti contributi multimediali, che scorrono senza interruzioni lungo tutte le pareti interne della struttura, come su un grandissimo schermo circolare ad altezza d’uomo, accompagnati da un sottofondo musicale. Da una mostra attraverso le copertine di Panorama, sui suoi 52 anni di storia intrecciati con la storia d’Italia, alle opere d’arte di Enzo Umbaca, artista reggino vincitore del Premio Terna. La rassegna video propone anche un filmato inedito di presentazione di Expo 2015, e straordinarie  riprese aeree di Reggio Calabria che regaleranno anche a chi è nato in città una visuale insolita sulla propria terra.

Alle 16 nella straordinaria cornice del Teatro Cilea, il primo evento giornalistico di assoluto rilievo: il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin incontra per un’intervista pubblica il direttore di Panorama Giorgio Mulè affiancato, per l’occasione, dal direttore del TgCom24 Alessandro Banfi, media partner televisivo di Panorama d’Italia. La scelta di partire dal tema della sanità è legata al fatto che la Calabria è stata tra le regioni più in crisi in questo ambito ma è anche stata capace negli ultimi anni di risalire la china.

Si chiude in bellezza al Cinema Odeon alle 21, la prima giornata di Panorama d’Italia con una proiezione speciale de Il Sud è niente, il film d’esordio del giovane regista reggino: Fabio Mollo. L’ artista calabrese nella sua opera prima, racconta come il sud diventa “niente” nel silenzio assordante della rassegnazione, e di come in quel niente, una giovane ragazza trova il coraggio di ribellarsi a questo destino, rompe il silenzio e riprende il suo futuro portando la speranza.

Il Sud è niente ha ottenuto grandi successi di critica e la selezione ufficiale al Festival Internazionale del Cinema di Berlino, di Roma  e Toronto.

Prima della proiezione Piera Detassis, la direttrice di Ciak – il mensile specializzato sul cinema –intervista in sala Mollo e l’attrice protagonista del film, Miriam Karlkvist, la reggina che ha ottenuto il premio Shooting Star al Festival di Berlino.

Alta tecnologia nel “Dome” di Panorama d’Italia – Un volo virtuale sul Paese fino a Reggio e, per tutti, la “prova su strada” dei Google Glass

domeNel “Dome” di Panorama d’Italia, che apre domani alle 15 in Piazza Italia a Reggio, un concentrato di tecnologia e innovazione, per trasformare la “casa”  itinerante di Panorama del tour in un’attrazione in sé. Entrando nel Dome ci si immergerà nei più caratteristici e rappresentativi luoghi d’Italia, il filmato di un viaggio aereo attraverso la penisola fino ad arrivare alla singola città sede dell’evento sarà proiettato sulle pareti interne della struttura, su uno schermo circolare morbido e avvolgente, il  “soft space”, che permette addirittura di appoggiarsi alle pareti e modellarne la forma.

Ci saranno proiezioni a 360° di video in alta definizione, elementi di realtà aumentata, musica surround e tablet appesi al soffitto attraverso i quali il visitatore potrà conoscere tutti gli eventi, consultare gli appuntamenti presenti in città ed iscriversi per ricevere il biglietto gratuito per accedere ai singoli appuntamenti oltre che partecipare al concorso che mette in palio una crociera MSC

Ad enfatizzare il collegamento reale e virtuale con l’Italia, all’interno del Dome sarà presente un Social Wall che raccoglierà gli spunti, i messaggi di Twitter, Facebook, Instagram etc provenienti sia dalle persone che stanno vivendo l’esperienza di Panorama d’Italia in prima persona che da quelle che seguiranno i principali eventi del Tour in collegamento Streaming

Inoltre, all’interno del Dome, nelle giornate di giovedì e venerdì dalle ore 10 alle 19 sarà possibile vedere dal vivo e provare  direttamente l’oggetto tecnologico più atteso, la nuova frontiera delle tecnologie indossabili (wearable device) che promette di cambiare il nostro modo di interagire con il mondo: i Google Glass, non ancora in  commercio in Italia. Scattare foto semplicemente facendo l’occhiolino e condividerle con gli amici sui canali social, registrare video in soggettiva, visualizzare contenuti fotografici e multimediali, provare  le funzioni di navigazione Gps: il tutto comandato da un’interfaccia touch o dai comandi vocali.