Reggio, terminato il progetto “GO TO VOTE”. L’obiettivo: responsabilizzare i giovani al voto del Parlamento Europeo

p1100540Si è tenuta nei giorni scorsi a Reggio Calabria, presso il Teatro Siracusa, la  Conferenza finale del progetto GO TO VOTE – “EP Elections – Your Vote, Your Future”  finalizzato a sensibilizzare la cittadinanza, ed in particolare i giovani alla prima esperienza di voto, a partecipare consapevolmente alle prossime elezioni del Parlamento Europeo. In una sala stracolma si sono succeduti gli interventi di Grazia Giannaccari, del Centro Europe Direct del Comune di Reggio Calabria, che ha illustrato il lungo percorso svolto in collaborazione con le scuole reggine per informare sulla necessità di esercitare la cittadinanza europea attiva e la consequenziale importanza delle elezioni del Parlamento Europeo del  2014. A seguire Francesco Macheda, dirigente della Provincia, ha svolto una interessante disamina delle strutture operative dell’Unione Europea e delle modalità attraverso le quali essa interviene nella vita di tutti i giorni dei cittadini europei. A fare da corollario, la proiezione di un pregnante spot video del progetto “Agire, reagire, decidere”, ed un breve stralcio di una lezione di Gaetano Silvestri, attuale Presidente della Corte Costituzionale, su alcuni temi portanti della nostra Costituzione, tratto dall’Archivio dell’Associazione Horcynus Orca.

È stato poi il momento di vedere scorrere sul grande schermo tutti i video degli studenti protagonisti dell’iniziativa, che hanno raccolto grandi applausi ed apprezzamenti da tutti i presenti. Dall’Itis “Panella – Vallauri” all’I.I.S. “Boccioni – Fermi” al S. Vincenzo De Paoli, ed ancora l’istituto Tec. Com. “Piria”, il Convitto Nazionale “T. Campanella”, l’istituto Scientifico “A.Volta”, l’Istituto Superiore  “R.Piria” di Rosarno e l’Ipalb – Tur. di Villa San Giovanni.

Una performance di lettura e musica di Massimo Barilla ha letteralmente affascinato la platea, a rappresentare come le azioni culturali, se ben fatte, possono essere interessanti anche per le giovani generazioni.

Infine la proclamazione dei video vincitori da parte del Presidente della Commissione Valutatrice, Marcello Spagnolo, che ha illustrato i criteri di valutazione, che hanno tenuto conto, oltre che del parere degli esperti della giuria, anche del numero di visioni sul canale Youtube, che complessivamente sono state oltre diecimila, un risultato davvero molto interessante.

Il primo premio è andato al video prodotto dagli studenti dell’Istituto Superiore  “Raffaele Piria” di Rosarno, che hanno rappresentato in maniera efficace il senso della comunicazione richiesta, chiamando ad interpretare un ruolo di determinante presa di coscienza ad alcuni studenti-attori; il secondo premio è stato appannaggio dell’Itis “Panella – Vallauri” di Reggio Calabria, che hanno fatto della qualità tecnica e dell’entusiasmo  i punti di forza della loro produzione. Terzo posto meritato al video prodotto dagli studenti del Convitto “Tommaso Campanella” con una storia strutturata in maniera davvero interessante.

I tre video migliori saranno successivamente diffusi sulle emittenti locali, sul sito Web del Comune di Reggio Calabria e del Centro Europe Direct ed attraverso i social media, al fine di dare ampia visibilità al concorso appena conclusosi ed agli studenti che vi hanno partecipato, ma anche, e soprattutto, per sensibilizzare i giovani ed i cittadini in genere sull’importanza dell’esercizio del diritto di voto responsabile in occasione delle elezioni del Parlamento europeo del 2014.