Reggio, Panorama d’Italia: domani si entra nel vivo con lavoro e start-up

01Dopo la partenza di successo con l’intervista al Ministro Lorenzin, Panorama d’Italia entra domani nel vivo del tema più scottante e rilevante per il nostro Paese in questa fase storica: il lavoro. Questa seconda giornata comincia alle 9.30, nell’Aula Magna dell’Università Mediterranea con il convegno, moderato dal direttore di Panorama Giorgio Mulè: “Pensare al lavoro, creare il lavoro”. Si alternano al microfono relatori di assoluto rilievo: Domenico Arcuri (AD Invitalia), Pasquale Catanoso (Rettore Università Mediterranea), Lucio Dattola (Presidente Camera di Commercio di Reggio Calabria), Antonino De Masi (Imprenditore, Global Repair), Cristina Farioli (Direttore Marketing Communications & Citizenship IBM), Giovanni Pirovano (Vice Presidente Banca Mediolanum), Nazzareno Salerno (Assessore al Lavoro, alla Formazione Professionale, alla Famiglia ed alle Politiche Sociali Regione Calabria), Giuseppe Speziali (Presidente Confindustria Calabria).  Dalle 11.30, sempre nell’università calabrese, un altro tavolo di lavoro si focalizza sulle start-up, le tante nuove imprese soprattutto giovanili che stanno nascendo in tutta Italia, e anche in Calabria, per affrontare il mercato con servizi innovativi soprattutto digitali. Ecco i protagonisti della sessione “ Fare start-up in Calabria si può” :Francesco Antonio Amoroso (Cofondatore di Calbatt), Domenico Arcuri (AD Invitalia), Angelo Marra (Presidente Giovani Confindustria Reggio Calabria), Fernando Napolitano (Presidente e CEO di IB&II), Giuseppe Ravasi (Manager di Ecosystem Development and Innovation Center IBM). Invitalia, con il suo Amministratore Delegato Domenico Arcuri, presenta l’opportunità di finanziamento “Smart & start”, illustrando agli aspiranti imprenditori la procedura da seguire per ottenere finanziamenti anche cospicui. Accanto ad Invitalia, le esperienze di Enel, con il suo Innovation Lab che ha dato vita tra l’altro anche a una start-up in Calabria, e di Ibm. Mentre in collegamento da Roma, l’imprenditore Fernando Napolitano illustra il suo programma “Italian business and investments initiative”, una formula che sta convogliando risorse finanziarie dagli Stati Uniti alle imprese innovative italiane.

Ancora di lavoro e innovazione si parla nel pomeriggio, nella sede della Confindustria di Reggio Calabria.  Alle 15, infatti è la volta del workshop promosso da Ibm dal titolo: “Ibm e le imprese insieme per tornare a crescere sul territorio”.

Alle 17.30, tocca al Teatro Cilea ospitare il primo dei due “Incontri d’autore” in programma: Nicola Gratteri e Antonio Nicaso discutono con Maurizio Tortorella, vicedirettore di Panorama, del loro libro: “Acqua Santissima: storia di rapporti tra Chiesa e ‘Ndrangheta”.

Alle 18.30, in Piazza Italia, all’interno del Dome,  si può assistere ad un seminario di assoluto interesse per i più giovani e non solo: “Come comunicare con i social media: live experience”, condotto dall’esperta Martina Palagia.

Alle 20 è la volta dell’attesissima kermesse culturale con Vittorio Sgarbi: “Il fascino dei Bronzi di Riace”, che in pochi giorni ha registrato il sold out sul sito di Panorama d’Italia. Il celebre critico d’arte presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, conduce i presenti verso un singolare viaggio alla scoperta dei Bronzi di Riace.

Dalle 20.30 in poi, si conclude la giornata , presso la boutique Clod, con la “Flair Night”, la testata Mondadori diretta da Emanuele Farneti.

E’ ancora possibile iscriversi agli eventi di Panorama d’Italia compilando l’apposito form su www.panoramaditalia.it. Gli iscritti ottengono subito un abbonamento gratuito per tre mesi all’edizione digitale di Panorama e in più, in ogni tappa, possono partecipa all’estrazione di una crociera nel Mediterraneo per 2 persone con MSC Crociere.