Reggio, nota di solidarietà dei giovani UGL calabresi a Tiberio Bentivoglio

giovani UGL calabresiI giovani UGL calabresi  esprimono vicinanza e solidarietà a Tiberio Bentivoglio, alla sua famiglia, per l’ennesimo vile atto intimidatorio ricevuto.

L’imprenditore Bentivoglio rappresenta, per noi – lo dichiarano in una nota i giovani  sindacalisti- un  esempio di onestà, determinazione e forza. Colpire persone come lui  così vigliaccamente – proseguono – vuole dimostrare l’ennesimo tentativo che va a concretizzare l’esistenza di un progetto criminoso atto a distruggere tutto il buono che c’è sul territorio. Saremo al suo fianco e supporteremo qualsiasi iniziativa che possa far capire alle Istituzioni la loro assenza ed a chi vuol colpirlo che lui non è da solo!”.

A dimostrazione che atti come questi – concludono i giovani UGL – non fanno venir meno l’ impegno sul territorio, martedì  22 aprile, accogliendo l’invito di libera, saremo ,a partire dalle ore 18,30, di fronte alla “sanitaria Sant’Elia” di Tiberio Bentivoglio. in via Reggio Campi II tronco ( Condera ) n. 184.”