Reggio, allarme sicurezza per il viadotto Gallico dell’A3: Giordano chiede di raccogliere l’allarme della CGIL

giuseppe giordano“Il grido d’allarme lanciato dalla CGIL sulla necessaria messa in sicurezza del viadotto Piana di Gallico e sull’ammodernamento del tratto autostradale Campo Calabro-Reggio CALABRIA impone un intervento del Governo regionale per sollecitare i vertici dell’Anas ad adempiere ai loro compiti istituzionali”. Lo afferma, in una dichiarazione, il consigliere regionale Giuseppe Giordano. Il consigliere, secondo quanto riferisce un comunicato, “ha depositato un’interrogazione a risposta immediata in cui rileva sottolinea che “le sollecitazioni ai vertici regionali dell’Anas nonche’ alcuni incontri presso la Prefettura di Reggio CALABRIA ad oggi non hanno sortito alcun effetto, benche’ sia stata posta la necessita’ di un intervento complessivo sull’intero tratto Campo Calabro /Reggio CALABRIA a suo tempo inopinatamente stralciato dall’ammodernamento autostradale previsto con il sesto macrolotto”. “Da qui – afferma Giordano – la mia interrogazione con cui si chiede di sapere quale sia il livello di rischio sulla sicurezza viaria del viadotto Piana di Gallico e quali iniziative s’intendono intraprendere per sollecitare l’Anas ed intervenire in via immediata per la manutenzione straordinaria della struttura promuovendo, nel contempo, un tavolo interistituzionale per definire una programmazione che estenda l’attivita’ di ammodernamento anche al tratto autostradale Campo Calabro/Reggio CALABRIA”.