Pozzallo (Rg): sbarco di quasi 400 migranti, fermati i due presunti scafisti

Foto d'archivio

Foto d’archivio

Sono un marocchino di 19 anni e un tunisino di 26, i presunti scafisti dell’imbarcazione soccorsa al largo del Canale di Sicilia con 395 persone arrivate ieri con una nave militare a Pozzallo. I due nordafricani sono stati fermati dalla Questura di Ragusa. Il marocchino sarebbe stato ripreso con un telefonino da un migrante mentre guidava il peschereccio e dava ordini in arabo. Poi, in italiano, avrebbe gridato “aiuto, aiuto” a una nave italiana. Un altro sbarco con 350 persone è previsto a Pozzallo tra poche ore.