Palermo: sequestrati oltre centomila prodotti contraffati, denunciato un cinese

contraffazione agenti scatoleOltre centomila prodotti contraffatti sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Palermo che ha denunciato un cinese. I militari del Gruppo Pronto Impiego delle Fiamme gialle di Palermo, nell’ambito di una ordinaria attività di controllo del territorio, hanno sottoposto a sequestro piu’ di 102.000 loghi adesivi recanti il marchio ”Ray Ban” illegalmente duplicato, oltre ad un centinaio di accessori di abbigliamento per bambini recanti il logo, parimenti contraffatto, ”Hello Kitty”. La merce sottoposta a sequestro è stata rinvenuta in parte all’interno di una attività commerciale, gestita da un uomo di nazionalità cinese di anni 47, mentre la restante parte presso l’abitazione dello stesso a seguito di perquisizione domiciliare.

“L’intervento ha quindi reso possibile interrompere una catena di montaggio di generi contraffatti, in quanto i loghi adesivi falsi erano destinati ad essere apposti su altrettante paia di occhiali, verosimilmente di provenienza cinese, da immettere sul mercato cittadino”, spiegano le Fiamme gialle.

Il responsabile dell’attività è stato denunciato per i reati di contraffazione, alterazione ed uso di segni distintivi di prodotti industriali e ricettazione; nell’occasione, allo stesso è stato notificato il provvedimento di rigetto dell’istanza per il rinnovo del permesso di soggiorno con conseguente invito a lasciare il territorio dello Stato.