Palermo: pretende soldi da un automobilista, arrestato posteggiatore abusivo

posteggiatoreUn posteggiatore abusivo 37enne di origini bengalesi è stato arrestato dalla Polizia a Palermo con l’accusa di aver preteso denaro da un automobilista. Ormai con ciclica cadenza, si susseguono nel capoluogo blitz delle forze dell’ordine, nel tentativo di “bonificare” e restituire agli automobilisti palermitani intere aree destinate al libero parcheggio. Con le operazioni “antiparcheggio abusivo”, tali zone vengono sottratte al malaffare che, attraverso affidabili “sentinelle” sul territorio, ovvero extracomunitari, quasi sempre in regola con le norme di soggiorno, amministrano il ricco business. In particolare, il bengalese tratto in arresto si trovava in via Ugo La Malfa, nei pressi del parcheggio libero adiacente ad un grande magazzino, quando un automobilista ha riferito alla Polizia di essere stato vittima di un tentativo di estorsione, da parte di un posteggiatore abusivo. Al diniego dell’uomo, il bengalese aveva insistito con minacce verbali e spintoni, pena il danneggiamento dell’auto. I poliziotti hanno prontamente fermato e tratto in arresto il posteggiatore abusivo, a cui hanno sequestrato 54 euro.