Palermo: parcheggiatori abusivi prendono a calci auto per avere soldi

posteggiatori abusiviUn tunisino di 54 anni e’ stato arrestato da agenti della sezione ‘volanti’ della polizia a Palermo per tentativo di estorsione. L’uomo, assieme a un complice riuscito a fuggire, aveva chiesto dei soldi a una giovane donna che aveva parcheggiato l’auto in piazzetta della Canna. Al diniego i due posteggiatori abusivi hanno cominciato a colpire con calci e pugni la vettura, dove la vittima si era rinchiusa, cercando di forzare l’apertura dello sportello. Avvisata dalla stessa automobilista, che ha chiamato il 113, sul posto e’ giunta una volante della polizia: gli agenti hanno bloccato e arrestato il tunisino, che sara’ processato per direttissima. Indagini sono in corso per identificare il secondo posteggiatore abusivo riuscito a fuggire.