Ospedale di Barcellona (Me): Calabrò (UdC) attacca l’assessore Borsellino

Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_MunicipioChe cosa si aspetta a criticare apertamente e pubblicamente l’Assessore Regionale alla Sanità Lucia Borsellino ed a protestare energicamente per le continue scelte, che mortificano Barcellona P.G. Dopo una presentazione della rete ospedaliera che peggio non poteva essere per l’Ospedale di Barcellona P.G., non contenta di ciò, la politica regionale, nel silenzio assordante delle istituzioni locali, rivolge la sua scure anche sul territorio, alla faccia del rafforzamento“. Ad affermarlo in consigliere comunale di Barcellona e capogruppo UdC Paolo Calabrò.

Con decisione improvvisa e unilaterale è stato soppresso il day hospital della psichiatria della Città del Longano, punto di riferimento di tanti pazienti affetti da patologie mentali, che trovavano in quella struttura non solamente terapie mediche ma punti di contatto umano e sociale. E’ veramente inqualificabile l’accanimento che si sta verificando contro la sanità barcellonese che ormai non conosce neanche i limiti della decenza umana se è vero che ad essere colpiti adesso sono i soggetti più deboli ed indifesi,lasciati allo sbando , preda delle loro patologie. E’ tempo veramente di reagire con forza!“, conclude Calabrò.