Nel crotonese gli agenti della Forestale sequestrano discarica abusiva interrata

rocca-di-neto-rifiuti-interrati-1È una vera e propria discarica quella scoperta ieri dal personale forestale dei Comandi Stazione di Santa Severina e Petilia Policastro nel corso di un controllo del territorio in località “Timpata” in agro del Comune di Rocca di Neto.

Al fine di verificare l’effettiva presenza di rifiuti interrati, con l’ausilio di un escavatore, sono state effettuate delle buche di sondaggio su tutta l’area sospettata, estesa circa 20.000 metri quadrati.

Delle operazioni di scavo sono emersi in molti punti, consistenti quantità di rifiuti di ogni genere, alcuni in condizioni marcescenti, altri ancora allo stato integro, quali plastiche, recipienti di vetro, ecc.., stratificati a diverse profondità.

Diversi sondaggi hanno interessato anche un’area appena a valle dell’argine del Fiume Neto, a pochi metri dallo stesso corso d’acqua, ed anche lì gli agenti hanno riscontrato la presenza di rifiuti.

L’area è stata sottoposta a sequestro e stamattina è stata informata la procura di Crotone che valuterà le opportune iniziative da intraprendere.