‘Ndrangheta, Rosy Bindi shock su Scopelliti: “è un cultore della materia…”

reggio commissione antimafia 29 aprile 02Quello di Scopelliti e’ un atto dovuto. Lo ha compiuto ed e’ giusto che l’abbia compiuto“. Lo ha detto la presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, commentando le dimissioni del presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti.
Alle domande dei giornalisti sul perché non avesse ascoltato Scopelliti nella precedente visita a Reggio Calabria della Comissione antimafia, Bindi ha risposto che “quella è stata una scelta che ha riguardato tutti i presidenti di Regione perché quando siamo stati in Lombardia abbiamo convocato il presidente Maroni a Roma, mentre abbiamo deciso di non sentire Scopelliti perchè quando è arrivato il suo turno c’era già stata la sentenza, e dopo una sentenza di condanna per la quale era prevista la decadenza non abbiamo ritenuto opportuno ascoltarlo“.
Sarcasticamente la Bindi ha concluso: “se vuole può essere ascoltato come cultore della materia“.