‘Ndrangheta, la CGIL: “bene il piano del governo”

angelino-alfanoLa Cgil nazionale e Calabria giudicano positivamente il piano nazionale contro la ‘Ndrangheta presentato ieri dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ma sottolineano l’urgenza di affrontare le emergenze economiche e sociali che affliggono quel territorio. ”E‘ un bene che ci sia un maggiore presidio del territorio e, contestualmente, un potenziamento dell’attivita’ investigativa ma occorrerebbe, allo stesso tempo, per un verso potenziare gli organici dei magistrati e per l’altro dare concreta e urgente soluzione alle emergenze sociali ed economiche. Chiave, quest’ultima, sola e unica per sottrarre consenso alle organizzazioni mafiose”, si legge in una nota della Cgil. Il sindacato guidato da Susanna Camusso ricorda infatti come mercoledi’ 30 aprile in tutte le province della Calabria sia stata indetta una mobilitazione unitaria dalle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil sui temi della crisi, delle emergenze e del lavoro. ”Il governo deve adesso affiancare ai provvedimenti assunti dal ministero degli Interni misure che riguardino prioritariamente il lavoro e l’occupazione”, concludono Cgil nazionale e Calabria.