‘Ndrangheta: è arrivato a Fiumicino il latitante Pignatelli

2014042802186101857PNicola Pignatelli, latitane della ‘ndrangheta, inserito nell’elenco del Viminale dei cento latitanti piu’ pericolosi, e’ stato estradato in Italia da Santo Domingo. Sotto scorta di cinque agenti, due della polizia di Santo Domingo e tre della squadra mobile di Reggio Calabria e dello Sco, e’ giunto poco dopo le 17.30 all’aeroporto di Fiumicino con un volo di linea di Air Europa via Madrid. Appena uscito dall’aeromobile, Nicola Pignatelli e’ stato preso in consegna dagli uomini della polizia giudiziaria del ‘Leonardo da Vinci’ e trasferito negli uffici della Polaria per la notifica dell’ordinanza di custodia cautelare e il disbrigo delle formalita’ burocratiche. Ritenuto elemento di vertice della cosca Mazzaferro di Gioiosa Jonica e legato alle famiglie Ursino ed Aquino, Pignatelli, 43 anni, latitante dal 2011, era ricercato per reati di droga e di cui al 416/bis e gia’ condannati a 13 anni e sei mesi. A Santo Domingo e’ stato arrestato dagli uomini della mobile di Reggio Calabria, da quelli del servizio centrale operativo e dell’Interpol.(