Messina, questione migranti: alla ricerca di possibili nuovi alloggi

palanebiolo tendopoli 2Mentre si attende l’esito dell’ultimo bando, i cui termini scadono il 18 aprile, e quindi si aspetta di vedere le eventuali strutture idonee ad ospitare i migranti giunti a Messina, altre 40 persone oggi hanno lasciato la città, per recarsi a Palermo. Ma il Palanebiolo non è ancora libero del tutto, contrariamente a quanto auspica il prefetto Stefano Trotta. Quest’ultimo, infatti, attende la disponibilità di nuove tende per potenziare il campo di baseball. Nel frattempo il ministero della difesa ha dato risposta alle richieste del comune, il quale ha potuto deliberare una dichiarazione d’interesse per avere la disponibilità delle aree militari di Bisconte. Si tratta di 70 ettari di terreno e tre caserme. E’ fissato per domani il sopralluogo di Sergio De Cola, assessore all’urbanistica. L’amministrazione comunale vuole vedere, comunque, se è possibile avere anche altre aree adatte ad ospitare i migranti. Proprio oggi, infatti, l’assessore Mantineo ha lanciato la proposta delle strutture ex Ipab.