Messina: una ‘notte bianca’ nell’isola pedonale ogni mese?

piazza cairA quasi 3 mesi dall’istituzione della vasta isola pedonale “Cairoli” che ancora sembra dividere commercianti e cittadini sulla bontà o meno dell’importante provvedimento, risulta assai importante (…) iniziare a pensare a delle iniziative che possano rappresentare, oltre che una forte attrattiva per i cittadini, anche un’importante occasione di ripresa economica e un segnale di speranza per i tanti commercianti che finora non hanno trovato quei benefici attesi.

E’ di tale avviso il consigliere comunale Libero Gioveni, che avanza la proposta di una ‘notte bianca’ all’interno dell’isola pedonale e nelle zone limitrofe.

Appare superfluo” aggiunge Gioveni “ribadire la necessità di coinvolgere, oltre ai commercianti, anche le associazioni culturali, gli artisti di strada, nonché pensare di garantire un trasporto pubblico efficiente che possa consentire ai cittadini di fare la spola tra le periferie e il centro facendoli rinunciare quindi al mezzo privato che causerebbe inevitabilmente ingorghi in piena notte.”

L’idea della notte bianca, dice ancora Gioveni, sarebbe un esperimento che se avrà un alto riscontro e indice di gradimento, potrebbe anche ripetersi con cadenza mensile.