Messina: domenica 27 aprile la VII maratona internazionale “Antonello da Messina”

MESSINADomenica 27, dalle ore 8.30 alle 14, si svolgerà la “7 a Maratona Internazionale Antonello da Messina”, organizzata dall’Associazione dilettantistica “Polisportiva Odysseus Messina”. L’evento sportivo, con partenza dall’intersezione tra le vie Garibaldi e Tommaso Cannizzaro (antistante il bar Billè), interesserà il percorso, che sarà ripetuto due volte per la maratona ed una per la mezza maratona, strada lato monte di piazza Cairoli, in direzione sud; le vie XVII Luglio, Giordano Bruno (lato est di piazza Cairoli), Tommaso Cannizzaro (sede tranviaria), Cavalcavia Ferroviario, via San Raineri, Marina Militare sino alla Madonnina, dove sarà effettuata l’inversione di marcia per immettersi nuovamente in via San Raineri, Cavalcavia Ferroviario, via Tommaso Cannizzaro (sede tranviaria), viale San Martino (lato ovest), via Vittorio Emanuele II (direzione nord della sede tranviaria), viale della Libertà (direzione direzione nord della sede tranviaria), strada a valle di viale della Libertà, tra il Baby Park ed il capolinea nord del tram (direzione nord), rotatoria di viale Annunziata/viale della Libertà/via Consolare Pompea, via Consolare Pompea (direzione nord) sino alla seconda area di sosta, lato mare dopo la chiesa di Grotte, inversione di marcia, via Consolare Pompea, (direzione sud), rotatoria di viale Annunziata/viale della Libertà/via Consolare Pompea, strada a valle di viale della Libertà, tra il Baby Park ed il capolinea nord del tram (direzione sud), viale della Libertà (direzione sud sede tranviaria), via Vittorio Emanuele II (direzione sud sede tranviaria), immissione in via Garibaldi attraverso viale Boccetta, via Garibaldi, direzione sud con passaggio degli atleti in corsia delimitata adiacente lo spartitraffico centrale di via Garibaldi e arrivo all’intersezione tra le vie Garibaldi e Tommaso Cannizzaro.

Pertanto domenica 27, dalle ore 00 alle 13, sarà vietata la sosta sul lato ovest di via Garibaldi, tra le vie Consolato del Mare e Tommaso Cannizzaro, su entrambi i lati di via San Raineri; lato ovest di viale San Marino, tra le vie Tommaso Cannizzaro e Vittorio Emanuele II; lato est di via Consolare Pompea, tra la rotatoria di viale Annunziata/viale della Libertà/via Consolare Pompea e la chiesa di Grotte e su entrambi i lati della strada a valle di viale della Libertà, tra il Baby Park ed il capolinea del tram. Dalle ore 00 di venerdì 25 alle 15 di domenica 27 , vigerà il divieto di sosta sul lato ovest di viale San Martino, tra le vie Tommaso Cannizzaro e Solferino, nella parte di strada compresa tra marciapiede ed alberatura. Sarà inoltre vietato il transito, sempre domenica 27, dalle ore 5 alle 15, nell’area di intersezione tra viale San Martino, via Tommaso Cannizzaro e piazza Cairoli; dalle ore 8.30 alle 10, in via San Raineri; dalle 9 alle 10.30, in via Vittorio Emanuele II, tra piazza Unità d’Italia e viale San Martino e in viale della Libertà, direzione di marcia sud-nord, tra il viale Giostra e la rotatoria di viale Annunziata/viale della Libertà/via Consolare Pompea. Dalle 9 alle 11, sul viale Regina Elena, sarà poi deviato il transito veicolare proveniente da viale della Libertà, in direzione di marcia sud-nord; dalle ore 5 alle 15, in via Centonze, il traffico proveniente da via Garibaldi, in direzione nord-sud e quello da via Tommaso Cannizzaro, in direzione di marcia ovest est, e dalla stessa via Centonze, nel suo tratto a nord di via Tommaso Cannizzaro, dalle ore 5 alle 15, sul viale San Martino, sarà deviato il transito proveniente dalla corsia nord di via Tommaso Cannizzaro, in direzione di marcia est-ovest. Dalle 9 alle 15 sarà anche interdetto il transito delle biciclette sulla pista ciclabile di via Consolare Pompea, che verrà utlizzata come percorso della maratona; dalle 9 alle 11, sarà interdetto l’attraversamento veicolare della sede tranviaria in viale della Libertà, all’intersezione con via Brasile; dalle 9 alle 14, saranno infine rimosse la transennatura e le fioriere di piazza Cairoli, lato Tommaso Cannizzaro, per consentire il passaggio degli atleti.