Messina: ATM, atteso il contratto di servizio e spunta ipotesi di manutenzione delle linee a carico della stessa azienda

libero-gioveniIl consigliere comunale Libero Gioveni, nell’ambito del recente dibattito in Commissione Bilancio sul piano di riequilibrio alla presenza del vicesindaco Guido Signorino, oltre a sollecitare la presentazione del contratto di servizio per i dipendenti dell’ATM, ha lanciato una proposta che lo stesso Signorino non ha escluso possa essere ritenuta tecnicamente e giuridicamente percorribile.

La proposta di Gioveni prevede invece che l’ATM possa garantire, seppur non nell’immediato ma a media e lunga e scadenza, oltre ai servizi di carro attrezzi e manutenzione della segnaletica stradale che potrebbero certamente abbattere i costi di gestione, anche il servizio di manutenzione ferroviaria che consentirebbe di perseguire una duplice finalità: da un lato, permetterebbe all’ATM di partecipare agli appalti delle Ferrovie dello Stato inerenti la manutenzione delle infrastrutture ferroviarie; dall’altro, di internalizzare la stessa manutenzione della tranvia risparmiando più di 1 milione e 200.000 euro all’anno.