Messina, due arresti per detenzione ai fini di spaccio e quattro denunce per reati vari

carabinieriContinuano senza sosta i controlli su strada svolti dal Nucleo Radiomobile di Messina nell’ambito del piano coordinato di controllo del territorio del capoluogo peloritano.

Nella giornata di ieri le pattuglie del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri hanno sorpreso nelle vie del centro due donne alla guida di due motocicli sprovvisti dei relativi documenti di guida, per tale ragione sono state denunciati in stato di libertà per guida senza patente.

In analogo controllo i Carabinieri hanno sorpreso un uomo alla guida di una autovettura sprovvisti della patente di guida poiché già revocata e senza copertura assicurativa. Inoltre lo stesso, nel corso delle operazioni di sequestro del mezzo, mediante un arnese che prelevava dal bagagliaio danneggiava il veicolo, impedendo di fatto ai militari operanti di concludere l’attività. Pertanto il suddetto veniva denunciato per resistenza a P.U., guida senza patente e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro.

Nella stessa giornata i militari del Nucleo Radiomobile, a seguito di un controllo di una autovettura, denunciavano il conducente poiché si rifiutava di sottoporsi ad accertamenti sullo stato psicofisico. Inoltre il suddetto unitamente al passeggero venivano segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di gr. 1,6 di marijuana.

Nel medesimo contesto operativo venivano segnalati al Prefetto, quali assuntori di stupefacenti, ulteriori due giovani messinesi, con precedenti di polizia, trovati in possesso di due involucri contenenti rispettivamente grammi 1,2 e 4 circa di marijuana.

Tutta la sostanza stupefacente è stata sequestrati in attesa di essere sottoposti ai previsti esami di laboratorio.

Inoltre nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione dei reati relativi allo spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanza stupefacente il 43 enne SCILIBERTO Antonino cl. 1971 e la 33enne MUSARRA Carmela cl. 1980, entrambi residenti a Messina e già noti alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici.

I due soggetti, intorno alle ore 17.00 di ieri, fermati nel corso di un controllo alla circolazione stradale a bordo di un’autovettura, venivano trovati in possesso di un panetto di sostanza stupefacente tipo marijuana del peso di kg. 1,040 nonché un involucro contenente circa gr. 30 di analogo stupefacente.

Successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione ha consentito il rinvenimento di un bilancino elettronico di precisione, verosimilmente utilizzato per il confezionamento di singole dosi. La sostanza stupefacente, il bilancino e l’autovettura venivano sottoposti a sequestro.

SCILIBERTO Antonino, su disposizione dell’ A.G., veniva ristretto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi mentre la MUSARRA Carmela veniva posta agli arresti domiciliari.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Antonino Sciliberto