Messina: policlinico G. Martino, comunicazioni importanti sull’accesso all’ospedale nei giorni 11-14 Aprile in concomitanza lavori via Taormina

ambulanzaAvranno inizio già a partire da domani, venerdì 11 aprile, le attività di prevenzione e sicurezza pianificate dall’Azienda Ospedaliera G. Martino in previsione del disinnesco dell’ordigno bellico di via Taormina (angolo via Pacuvio), operazione fissata per domenica 13 aprile.

Come è noto, infatti, l‘ospedale rientra nel raggio dei 250 metri di perimetro dell’ “area calda”; ecco perché sono state adottate una serie di misure finalizzate a ridurre al minimo la densità di persone all’interno dell’ospedale.

Da venerdì 11 aprile e fino alle 8 di lunedì 14 aprile sono sospesi i ricoveri programmati e gli interventi in elezione. Eventuali dimissioni, laddove possibile, saranno previste per la giornata di sabato.

Così come stabilito nell’ordinanza del sindaco domenica tra le ore 5,00 e le ore 19,30 (comunque sino al termine delle operazioni)– nell’area compresa nel quadrilatero delimitato dalle vie Oreto, Franza (già via Acireale), Ennio, Taormina (in corrispondenza dell’incrocio con via C. Valeria), Consolare Valeria, Vecchia comunale ed una fascia compresa, di circa 80 metri, tra il Policlinico e le vie Vecchia comunale e Consolare Valeria – sarà interdetto l’accesso e la circolazione dei veicoli e dei pedoni.

Dalle 6 di domenica 13 aprile fino alla comunicazione di conclusione delle operazioni gli accessi lato mare – pronto soccorso (via Consolare Valeria) e porta carraia due bis – vicino bar – saranno sbarrati. Ingresso e deflusso per il personale e i mezzi di soccorso sarà garantito attraverso il varco lato monte (viale gazzi).

Per favorire le operazioni e per assicurare una maggiore sicurezza, già dalle 20 di sabato 12 aprile e fino alle 19,00 di domenica utenti e parenti dei pazienti ricoverati non potranno accedere all’interno del policlinico.

Continua ad essere operativo il pronto soccorso generale, tuttavia è stata diramata una comunicazione di allerta a tutti gli ospedali provinciali e al 118: nelle ore dell’operazione possono essere trasportati al policlinico solo pazienti in emergenza, con codice rosso, in imminente pericolo di vita.

Il varco lato monte sarà, inoltre, presidiato da un punto medico avanzato per eventuali accessi autonomi con codice di gravità elevato.  A coordinare il gruppo di lavoro permanente gestione “maxi emergenza” sarà il dott. Consolato Malara, della direzione sanitaria aziendale.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito aziendale www.polime.it.