Mercoledì la mobilitazione di Cgil- Cisl- Uil davanti alle prefetture calabresi

imagesE prevista per mercoledi 30 aprile, a partire dalle ore 9.30, presso le prefetture di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria, una mobilitazione unitaria indetta dalle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil a sostegno della vertenza riguardante i soggetti calabresi percettori degli ammortizzatori sociali in deroga.

I segretari regionali della Cgil, Michele Gravano, della Cisl, Paolo Tramonti, e della Uil, Roberto Castagna, sostengono che «l’obiettivo della manifestazione è quello di sollecitare il governo nazionale a garantire le risorse necessarie per la restante parte del 2013 e per il 2014 al fine di erogare i sussidi di cassa integrazione guadagni e di mobilità in deroga, unico sostegno al reddito per oltre 20 mila lavoratori. Per questi motivi le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil hanno programmato tre presidi chiamando a raccolta presso le Prefetture di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria i lavoratori e i disoccupati interessati che, nonostante gli impegni assunti, ricevono con enormi ritardi i sussidi mensili.