Mario Campanella al Sindaco di Cosenza: “Propongo la cittadinanza onoraria per l’attore Beppe Barra”

mario-campanellaQ“Il prossimo mese di maggio Cosenza ospiterà Beppe Barra, forse il più importante attore italiano vivente . Un uomo di grandissima e profonda cultura che, dalle esperienze precosi in famiglia sino alla Nuova Compagnia di Canto Popolare di Roberto De Simone e ai giorni nostri, ha portato il nome del teatro napoletano e italiani in giro per il mondo. Beppe Barra è un autentico avanguardista del Sud e merita, a mio avviso, di essere celebrato con gli onori della cittadinanza onoraria in considerazione del legame profondo che abbraccia la nostra città a Napoli, alla produzione culturale che ha arricchito i secoli trascorsi”. Lo scrive in una lettera al Sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, e all’assessore comunale con delega al Rendano, Rosaria Succurro, il giornalista Mario Campanella. 

“Mi permetto, pertanto – continua Campanella – di rivolgerVi questo invito nella certezza che il Consiglio Comunale saprà recepirla ed approvarla . Ciò consentirebbe – dice il giornalista – oltretutto, a Cosenza di poter riacquisire una visibilità nella proposta teatrale e significherebbe un punto di partenza non indifferente per gli obiettivi connessi al rilancio dei teatri di cui la nostra città dispone”.