L’Università Telematica Pegaso sbarca a Messina

1L’Università Telematica Pegaso continua a crescere in Sicilia: dopo Palermo apre a Messina la seconda sede d’esami nella regione, la decima in tutt’Italia. L’inaugurazione avverrà il 10 aprile a Palazzo dei Leoni, sede della Provincia Regionale di Messina, alla presenza del presidente Danilo Iervolino e dell’onorevole Nanni Ricevuto, ex presidente della Provincia e responsabile del settore Relazioni Istituzionali dell’Università Telematica Pegaso. In occasione dell’inaugurazione si svolgerà il convegno sul tema “La formazione nell’era telematica”. L’appuntamento è alle 17.30. Autorevoli i relatori che interverranno: oltre al presidente Iervolino, saranno presenti Filippo Romano, commissario straordinario della Provincia di Messina; Girolamo Cotroneo, professore emerito dell’Università di Messina; Antonio Saija, già direttore della Scuola Superiore Pubblica Amministrazione Locale; Gaetano Majolino, Osservatorio Giovani Professionisti e Imprenditori; Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività produttive. Modera la giornalista Loredana Bruno. Alle 19, a conclusione del convegno, ci sarà l’inaugurazione della sede dell’Università Telematica Pegaso all’interno “dello splendido  palazzo di cristallo” in Corso Cavour 79, una costruzione moderna in pieno centro storico, davanti al Duomo di Messina e che si sviluppa per oltre 400 metri quadrati su due piani con ampie vetrate che affacciano sullo splendida Cattedrale, per garantire allo studente il massimo grado di accoglienza, supporto e decoro durante tutto l’excursus accademico. Per l’occasione la sede ospiterà una mostra di quadri di un pittore messinese  Antonello Bonanno Conti,  nell’ambito del percorso artistico-culturale denominato “Pegaso Università Telematica-Spazio Arte”.