L’Ora della Calabria: i giornalisti pronti ad occupare la redazione

logo-calabria-ora”Siamo pronti a occupare la redazione finche’ non verranno chiariti tutti gli aspetti che riguardano la liquidazione dell’Ora della Calabria”. E’ quanto scrivono in una nota il direttore del quotidiano, Luciano Regolo, e i giornalisti che continuano a denunciare ”le continue privazioni dei piu’ elementari diritti di lavoratori e il rischio che alla fine di queste operazioni poco chiare venga messo il bavaglio a una voce libera. Tutte le ragioni del gesto eclatante e gli aggiornamenti sulle ultime azioni del liquidatore della societa’ editrice C&C Giuseppe Bilotta, nominato da Citrigno, – e’ scritto ancora – verranno illustrate in una conferenza stampa che il direttore Regolo terra’, insieme ai giornalisti, nella sede dell’Ora della Calabria a Rende questa mattina, 25 aprile, alle 12.30. Al nostro fianco ci sara’ il segretario del sindacato dei giornalisti della Calabria e vicesegretario della Fnsi Carlo Parisi. Questa – scrivono – e’ la nostra Resistenza: contro i soprusi e le trame oscure per conservare la nostra liberta’ di fare informazione e la liberta’ di tutti i cittadini di essere informati”.