Lipari, 35 ex lavoratori della Pumex protestano sul tetto del municipio

lipariMinacciano di buttarsi giù dal tetto del municipio. Sono 35 ex lavoratori della Pumex, che protestano a Lipari per chiedere alla Regione di convocare al più presto una conferenza nella quale discutere della soluzione più idonea in merito alla loro vertenza. La Pumex è un’azienda che si occupa di estrazione della pomice. Dopo la chiusura, da gennaio i lavoratori, riconosciuti come socialmente utili, non ricevono più lo stipendio. La regione, però, alla riunione che era stata convocata alla prefettura a Messina non si è presentata. Resta ancora da risolvere quindi il dramma che coinvolge le famiglie rimaste senza mezzi di sussistenza. La soluzione doveva infatti essere trovata già dal 2008, mentre si è giunti al 2014 con un nulla di fatto. La FP Cgil interviene a difesa di questi lavoratori, facendo presente la loro situazione priva di copertura contributiva e di un vero rapporto di lavoro con il comune di Lipari. Per questo non hanno nemmeno diritto alla disoccupazione o a un percorso di stabilizzazione.