L’ASI esprime solidarietà al presidente della Regione Calabria Scopelliti

scopelliti1-631x420“Nel corso della riunione della Giunta Esecutiva e del Consiglio Nazionale dell’A.S.I. (Associazioni  Sportive sociali Italiane), svoltasi a Roma domenica scorsa, piena e affettuosa vicinanza e solidarietà è stata espressa dal Presidente Claudio Barbaro, dal Presidente del Consiglio Giuseppe Scianò e da tutti i dirigenti nazionali dell’Ente di promozione sportiva presenti, al Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, condannato in primo grado a 6 anni per abuso d’ufficio e falso in bilancio”. È quanto si legge in una nota dell’ASI.

“Pur non conoscendo i dattagli dei fatti contestategli e rispettosi delle prerogative della magistratura, i massimi dirigenti dell’ASI si sono detti certi che Scopelliti saprà dimostrare nei prossimi gradi di giudizio la sua totale estraneità ai fatti contestategli. Conosciamo il Presidente delle Regione Calabria – continua la nota -  come un politico serio, capace e rispettoso delle Istituzioni e della legalità, oltre che un amico delle sport e, per questo, lo esortiamo a continuare le battaglie politiche a tutela e difesa della sua martoriata terra. Battaglie, che troveranno sempre al suo fianco anche gli uomini e le donne dell’ASI. Inoltre, grande apprezzamento è stato rivolto – conclude la nota dell’Ente di promozione sportiva – alla decisione, non scontata e non dovuta, di rassegnare le dimissioni dalla carica di Presidente della Regione. Gesto che ingigantisce, ove ve ne fosse il dubbio, la figura di Uomo prima e Politico dopo, un comportamento più unico che raro nell’attuale panorama politico italiano”.

A ringraziare i dirigenti nazionale dell’A.S.I.  per queste attestazioni di stima non formali, i colleghi calabresi Tino Scopelliti, Nino Girella e Giuseppe Agliano, i quali comunicano che anche il Comitato Regionale Calabria, presieduto da Giuseppe Melissi e il Comitato Provinciale di Reggio, presieduto da Fabio Gatto, hanno condiviso e sottoscritto quanto espresso dagli organi nazionali.