Lamezia Terme, martedi’ l’inaugurazione della IV Biennale d’Arte

imagesMartedi’, 15 aprile, alle ore 18.30, si terra’, nel Chiostro di San Domenico, l’inaugurazione della IV Biennale d’Arte Citta’ di Lamezia Terme, che sara’ aperta fino a venerdi’ 25 aprile. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Calabria Mia, ospitera’ 178 opere. Una gran bella soddisfazione che dara’ l’occasione a tanti giovani – si legge in un comunicato – di far conoscere i propri lavori nel giusto spazio a un pubblico attento, oltre che di farsi apprezzare da un Comitato Scientifico composto da rappresentanti del mondo accademico, giornalisti e critici d’arte capeggiati dall’avvocato Luigi Talarico, grande esperto ed estimatore d’arte. I filoni artistici sono riconducibili a Futurismo, Cubismo, Neo Surrealismo, Astrattismo, Pop Art, Metafisica, Informale, Impressionismo, Eclettismo e Trans Avanguardia. ”Correnti- ha dichiarato Pino Natale, presidente dell’Associazione Calabria Mia- che continuano a segnare la via dell’arte nelle sue incessanti evoluzioni anche attraverso il mondo elettronico e dei videogames. Segno, che nulla resta immutato, tutto scorre, cambia e si trasforma per regalarci sempre nuove emozioni”. I corridoi del Chiostro verranno utilizzati per il Concorso Regionale di pittura in tecnica libera con l’adesione di 34 artisti e di 11 allievi del quinto anno dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Ai primi tre classificati sara’ consegnata una targa in oro e argento, mentre a tutti i partecipanti una pergamena nominativa con il punteggio conseguito. Nelle sale adiacenti al Chiostro verra’ allestita una Mostra storica, dove sara’ possibile ammirare i dipinti originali dei Maestri Renato Guttuso (due olii); Ugo Nespolo con il celebre dipinto ”Soci in Affari’ (140×100 cm), premiato alla Biennale di Venezia; Mario Schifano (2 olii); Antonio Marasco; Enotrio Pugliese; Mimmo Rotella con tre opere originali (Decollage); Lorenzo Albino. Presenti anche le opere dei vincitori delle precedenti edizioni della Biennale D’Arte. Per il Concorso e la Mostra Storica sara’ disponibile un catalogo di circa 200 pagine a colori.