Jason Padgett, l’americano che diventa genio matematico dopo un pugno in testa

124858882-5b35b4c8-88aa-4900-b0e0-930998fed8a5Una bizzarra storia quella trasmessa da “La Repubblica”: Jason Padgett, 31enne di Tacoma (Washington, USA), da venditore di materassi qual era si è trasformato in un genio della matematica, grazie ad una scazzottata avvenuta 11 anni fa.

Nel corso della rissa, infatti, svoltasi all’esterno di un pub dopo una serata di karaoke, Padgett ha ricevuto un pugno in testa che gli ha provocato un trauma cranico, in seguito del quale improvvisamente è riuscito a capire le formule matematiche, anche le più complicate. Uno dei maggiori specialisti in materia, lo psichiatara Darold Treffert, ha ipotizzato che il pugno avrebbe innescato nell’uomo processi simili a quelli dei soggetti colpiti dalla sindrome del savant, spesso legata all’autismo.