Isola Capo Rizzuto (KR): scoperto tentativo di furto aggravato in luoghi militari. Arrestato un romeno

carabinieriNella scorsa notte, i Carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto (KR) hanno arrestato in flagranza di reato Nicolae Lorga, nullafacente 25enne, di nazionalità romena, residente ad Isola e già noto alle Forze dell’Ordine per tentato furto aggravato ed introduzione clandestina in luoghi militari.

I Carabinieri sono intervenuti in seguito ad una segnalazione che riferiva di movimenti sospetti nei pressi dell’installazione Radar dell’Aeronautica Militare dislocata a Sant’Anna: un’aliquota di uomini è entrata all’interno della struttura militare, mentre un’altra aliquota perlustrava il perimetro esterno alla ricerca dei malfattori. Proprio in un terreno adiacente alla recinzione, i Carabinieri hanno trovato due autovetture, una Fiat Punto ed una VW Polo, con all’interno arnesi da scasso. Nei pressi delle autovetture hanno scoperto anche 55 fusti da 50 litri oltre a due elettropompe, che sarebbero probabilmente serviti per aspirare il gasolio contenuto nell’installazione militare.

Dopo i primi accertamenti, è stato identificato il proprietario della Polo, Nicolae Lorga, presso la cui abitazione si sono poi presentati i militari, trovando degli abiti completamente intrisi di gasolio, oltre alle chiavi dell’autovettura precedentemente rinvenuta.

Il 25enne è stato condotto immediatamente presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo. Sono ancora in corso gli accertamenti volti ad identificare i complici del 25enne romeno.