Indagine Coldiretti: a Pasqua 1 italiano su 3 in viaggio dai parenti

crisi-famiglia-jpg-crop_display-2Ecco quanto emerge dai dati raccolti dall’indagine Coldiretti/Ixè sul comportamento degli italiani per le ricorrenze di Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e 1 maggio: 1 italiano su tre sarà in viaggio, principalmente in auto o in camper, per raggiungere le abitazioni di parenti che si trovano in città e regioni diverse da quelle della propria residenza.

Con la crisi – sottolinea Coldiretti – si rafforzano i legami familiari che caratterizzano la società italiana e si colgono maggiormente le opportunità di trascorrere il tempo libero assieme con un ritorno nei luoghi di origine. Grazie alle fortunate coincidenze temporali dei ponti di primavera il 40 per cento italiani – continua l’organizzazione di categoria - saranno in viaggio per godersi qualche giorno di vacanza: ad essere preferite sono le mete nazionali, scelte dal 33 per cento degli italiani, mentre una minoranza, del 7 per cento, ha deciso di recarsi all’estero. La maggioranza dei turisti – sostiene Coldiretti – farà vacanze brevi di qualche giorno e ad essere preferite sono le città d’arte, musei, le mete religiose, tour enogastronomici, ma anche l’ecoturismo con visite a parchi ed aree protette. Se la macchina e’ il mezzo preferito per gli spostamenti, sono numerosi – conclude Coldiretti – gli italiani che, con l’arrivo della bella stagione, hanno scelto il camper”.