Immigrati: sbarcate 238 persone a sud-est di Capo Spartivento

Immigrazione: Marina soccorre 6 imbarcazioni, 1.000 migrantiUn barcone con a bordo 238 migranti, tra cui anche donne e bambini, e’ stato soccorso nella notte a circa 138 miglia a sud-est di Capo Spartivento in un’operazione coordinata dal 5° Centro secondario di soccorso marittimo della Direzione Marittima di Reggio Calabria. La presenza del barcone con i migranti a bordo e’ stata constatata nel pomeriggio di ieri da un velivolo militare italiano. La Centrale operativa del Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto ha disposto quindi il decollo del velivolo ad ala fissa Atr 42 da Catania per mantenere il contatto visivo con l’unita’ per accertarne le condizioni di navigabilita’. Alle 20.45 circa sono uscite due motovedette dai porti di Roccella Jonica e Crotone. Le due unita’ della Guardia costiera alle 2.50 circa di notte sono giunti nella zona di mare dove si trovava il barcone (di colore arancione con tendalino rosso) con a bordo i migranti irregolari, iniziando le operazioni di trasbordo, sotto il continuo monitoraggio dell’aereo Guardia Costiera. Alle 3.15 circa i migranti sono stati messi tutti in sicurezza e accompagnati al porto di Roccella Jonica. La prima motovedetta e’ arrivata alle 9.05 di questa mattina procedendo allo sbarco di 110 migranti. La seconda e’ arrivata alle 10, sbarcando altre 128 persone. Dei 238 migranti, di nazionalita’ egiziana e siriana, 150 sono uomini, 18 donne e 70 minori. Alcuni dei migranti hanno dichiarato di essere partiti da Alessandria d’Egitto circa sette, otto giorni fa. I migranti sono in buone condizioni di salute.