Imbalzano : “Il centrodestra calabrese ha cambiato in positivo la storia della sanità in regione”

images“Abbiamo ereditato una situazione disastrosa riuscendo, in soli quattro anni, a ripristinare una gestione economicamente equilibrata. I risultati positivi sono stati ampliamente certificati dal Tavolo Massicci e confermati autorevolmente dal Ministro della Sanità Beatrice Lorenzin. Si apre, quindi, una pagina nuova che guarderà in modo concreto alla stabilizzazione dei precari della sanità e sopperirà al turn-over del personale che ha tanto pesato sull’intero sistema garantendo finalmente dignità professionale agli operatori sanitari e parasanitari che in questi anni hanno sopportato disagi dovuti ad un piano di rientro che è stato una camicia di forza per la Giunta Regionale”.
A dirlo, è il consigliere regionale del Nuovo Centrodestra Candeloro Imbalzano per il quale i risultati di oggi rappresentano il frutto dei sacrifici portati avanti negli ultimi quattro anni dal centrodestra calabrese che ha cambiato in positivo la storia della sanità nella nostra regione”.
“Inoltre siamo riusciti – conclude Imbalzano – a migliorare i livelli essenziali di assistenza ottenendo nel 2012 un punteggio di 132, con un incremento di 44 punti (+33%) rispetto al 2009. I numeri sono sotto gli occhi di tutti e non ammettono repliche: eravamo infatti partiti nel 2009 con un disavanzo di 263 milioni e, dall’inizio del Piano di rientro (2010), la riduzione della perdita annua di esercizio è stata pari all’88%”.