Il NCD Nazionale: “Scopelliti è un nostro leader, manifestazione per lui in Calabria”

scopellitiSi e’ svolta nella tarda serata di ieri, presso la sede nazionale del Nuovo Centrodestra, una riunione per valutare la situazione politica che si e’ determinata in Calabria in conseguenza della sentenza di condanna e delle successive dimissioni del presidente della Regione Giuseppe Scopelliti“. E’ quanto si legge in una nota del Nuovo Centrodestra. “Alla riunione – prosegue la nota – erano presenti il presidente del comitato promotore di Ncd Renato Schifani, il coordinatore nazionale Gaetano Quagliariello e il ministro Maurizio Lupi. Erano altresi’ presenti tutti i parlamentari calabresi e tutti i consiglieri regionali e gli assessori aderenti a Ncd. Dalla discussione e’ emersa la piu’ piena solidarieta’ nei confronti del presidente Scopelliti, nonche’ la condivisione della sua scelta di presentare le dimissioni non facendo gravare sulla vita delle istituzioni il peso di una sentenza, seppure di primo grado. E’ stata ribadita, altresi’, la necessita’ di una riconsiderazione di alcuni punti della cosiddetta legge Severino che la renda compatibile con i principi dello Stato di diritto. Sul piano politico – si legge ancora –, il partito si e’ trovato unito nel considerare la necessita’ di una risposta che porti il Nuovo Centrodestra ad affrontare nelle condizioni migliori e con la massima forza possibile le prossime elezioni europee“. “A tal fine, sin dai prossimi giorni, si svolgera’ in Calabria una manifestazione nazionale del partito che rilancera’ l’azione amministrativa e rivendichera’ quanto sul terreno della buona amministrazione e dello sviluppo il governo regionale presieduto da Scopelliti ha fatto nei suoi quattro anni di gestione. Infine – conclude la nota Ncd –, i partecipanti alla riunione hanno ritenuto unanimemente che la separazione tra il rispetto per le pronunce della magistratura, anche quando queste non sono condivise, e l’azione politica, implica la volonta’ e la necessita’ di confermare a Giuseppe Scopelliti un ruolo di leadership nell’azione del Nuovo Centrodestra“.