Francesco Prosperetti assume il ruolo di Soprintendente per i Beni Storici della Calabria

imagesFrancesco Prosperetti, Direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, assume temporaneamente la guida della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria in attesa di poter nominare un nuovo Soprintendente Titolare in sostituzione di Fabio De Chirico, che dopo sei anni lascia la direzione della SBSAE Calabria.
Importanti i risultati raggiunti durante il suo mandato: riapertura e nuovo allestimento della Galleria Nazionale di Cosenza che si configura oramai come una delle più interessanti realtà museali del Meridione; acquisizione in comodato della prestigiosa collezione Banca Carime che ha incrementato significativamente l’offerta culturale della GNC; massima attenzione all’arte contemporanea attraverso la partecipazione alle Giornate AMACI e a mostre e rassegne che hanno fatto di Palazzo Arnone, sede della Soprintendenza, un luogo di sperimentazione e di ricerca. Convegni e conferenze in collaborazione con Enti e Istituzioni culturali di respiro nazionale, fra questi si ricordano le giornate di studiimages 2o dedicate alla figura di Giulio Carlo Argan. Partecipazione ad eventi nazionali e internazionali, come la Notte dei Musei che ha dato impulso ad un nuovo modo di fruire e di vivere l’arte e la cultura.