Categoria: 1° PIANOCALABRIANEWS

Fondi comunitari, per la Calabria arrivano 10 miliardi e mezzo di euro tra 2014 e 2020

L’assessore regionale al bilancio e alla programmazione nazionale e comunitaria Giacomo Mancini ha illustrato, nella sala Giuditta Levato di Palazzo Campanella a Reggio Calabria il Documento di orientamento strategico per la programmazione dei fondi Comunitari relativi al settennio 2014/2020. Alla tappa reggina, parte del ciclo di incontri promossi dall’assessore Mancini su tutto il territorio calabrese, hanno partecipato anche il presidente della Commissione regionale bilancio Candeloro Imbalzano, i direttori generali Paolo Praticò, dipartimento regionale programmazione nazionale e comunitaria, Saverio Putortì, dipartimento urbanistica e Pasquale Anastasi, dipartimento Turismo. L’assessore Mancini, nel rimarcare le potenzialità della nuova programmazione, ha dichiarato che “è la grande occasione della Calabria perché porterà complessivamente oltre 10 miliardi e mezzo di euro: una cifra straordinariamente grande con cui si potrà cambiare il volto della nostra regione. Un futuro da costruire oggi puntando anche su un regionalismo nuovo, ampio, complessivo. L’idea – ha specificato l’esponente della Giunta regionale – è quella di porre le basi per la definizione di macroregioni, per mettere la Calabria in grado di cogliere e vincere le sfide dello sviluppo, in sinergia con la Sicilia, la Puglia, la Campania anche per potenziare risorse e competenze. Quando parliamo di logistica e pensiamo a Gioia Tauro, per esempio, dobbiamo immaginare una strategia comune con Taranto e la Puglia e Napoli e la Campania. Oppure – ha evidenziato ancora Mancinideclinando la sfida delle nuove fonti energetiche dobbiamo pensare ad un lavoro in comune con la Basilicata per quanto riguarda le politiche estrattive. E anche, sulla politica dei beni culturali dobbiamo disegnare una rete tra Pompei, Reggio Calabria con i Bronzi di Riace, Sibari e la Valle dei Templi. Si tratta solo di alcune idee che, attraverso il coinvolgimento di tutte le rappresentanze che a vario livello operano sul territorio, possono diventare leve su cui fondare il futuro della Calabria e del Mezzogiorno. Una sinergia – ha ribadito l’assessore al bilancio – che deve concretizzarsi oggi con la condivisione del Documento di orientamento strategico che è l’architrave della nuova programmazione. Puntiamo su una nuova occupazione e crescita economica e sociale e vogliamo centrare questi obiettivi. Una sfida che bisogna affrontare tutti insieme: la Regione si è messa in ascolto del territorio per condividere le scelte. Una modalità partecipativa che rende i calabresi protagonisti e responsabili. Abbiamo cambiato impostazione e chiediamo ai calabresi di sentirsi protagonisti di questo cambiamento. Voglio, tra l’altro, sottolineare la doppia valenza dell’attuale fase di mezzo a cavallo di due cicli di programmazione dei fondi comunitari che vede l’Amministrazione regionale impegnata a spendere le risorse del Por Calabria 2007/2013 con il piede sull’acceleratore per arrivare alla saturazione della spesa, ma già a lavoro sulla nuova programmazione per scrivere un nuovo percorso che sia operativo proprio per non ripetere le criticità del passato. I numeri a disposizione di tutti sul sito del Ministero – ha ricordato Mancinidanno contezza di quanto fino ad oggi è stato fatto. In Calabria la spesa ha sempre rispettato i target fissati dalla Comunità Europea e dal Governo. Certamente si poteva fare di più e si potrà fare meglio, ma nessuna risorsa è stata persa. Non è una valutazione di parte. Il ministro competente all’inizio dell’anno ha fatto i complimenti alla Calabria per il grado di accelerazione impresso alla spesa dei fondi comunitari. Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti – ha detto ancora l’esponente regionale – ma non ci fermiamo. Lavoreremo fino all’ultimo giorno utile per raggiungere il nostro obiettivo: vincere la partita che porterà in Calabria oltre 10 miliardi e mezzo di euro attraverso direttrici tracciate nel Dos che confluiranno poi nel Programma operativo. Stiamo scrivendo insieme la grande occasione della Calabria – ha concluso l’assessore Mancinie chi ha a cuore il futuro di questo territorio non può che sentirsi protagonista in questa sfida”.

Articoli recenti

Salvini: “altri migranti scaricati dalla Francia”

Salvini: "questa mattina un cittadino di Claviere ha filmato la polizia di Macron che entra in Italia e lascia per…

19 ottobre 2018 23:00

Caso emodializzati a Reggio Calabria, Dieni: “è una vergogna nazionale”

Caso emodializzati a Reggio Calabria, Dieni: "la situazione degli emodializzati reggini è una vergogna nazionale, davanti alla quale le istituzioni…

19 ottobre 2018 22:46

Reggio Calabria: il 22 ottobre convocato il Consiglio Metropolitano

Il 22 ottobre convocato, dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, il Consiglio Metropolitano di Reggio Calabria Convocato, dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, il…

19 ottobre 2018 22:36

Reggio Calabria, l’Associazione Biesse consegna una Borsa di studio al neo dottore Giuseppe Darian Paviglianiti.

Reggio Calabria: Biesse Associazione Culturale Bene Sociale consegna una Borsa di studio di euro 500  al neo dottore in Giurisprudenza…

19 ottobre 2018 22:25

Reggio Calabria: il 25 ottobre convocato il consiglio comunale

Reggio Calabria: il 25 ottobre convocato il consiglio comunale nella sala adunanze di Palazzo San Giorgio Ai sensi dell’art. 39…

19 ottobre 2018 22:15

Mimmo Lucano ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”

Domenica andrà in onda una nuova puntata di Che Tempo che fa di Fabio Fazio alle 20.35 su Rai1 con…

19 ottobre 2018 22:00