Europee 2014, Pacenza: “test importante per tutti i partiti e in particolare Forza Italia”

Salvatore-Pacenza“Le prossime competizioni europee rappresenteranno un test importante per tutti i partiti e in particolare per Forza Italia che dovrà tornare ad essere un punto di riferimento per i moderati”. Così il presidente della III Commissione Sanità Salvatore Pacenza sulle elezioni europee del prossimo 25 maggio.

“Le elezioni europee – commenta l’onorevole Pacenza – saranno un viatico importante e presagente che segnerà il futuro cammino dei partiti verso tutta un’altra serie di scadenze elettorali di estrema crucialità per l’Italia, il Mezzogiorno e la Calabria. A partire dal rinnovo del Consiglio regionale che, si presume, avverrà in autunno. Le priorità che Forza Italia si è data per affrontare questi appuntamenti è quella di mettere in campo le risorse migliori candidando per queste europee professionisti di conclamata competenza, utili a difendere gli interessi dell’Italia e del Mezzogiorno in campo europeo. Raffaele Fitto incarna in tutto e per tutto questo vademecum del candidato ‘tipo’ formulato da Forza Italia per comporre la propria lista. Concordo appieno con quanto espresso quest’oggi durante l’iniziativa di Vibo dalla coordinatrice regionale Jole Santelli e dal parlamentare Giuseppe Galati circa la necessità di mettere in campo una scommessa politica per il Mezzogiorno, lasciando ad altri i campioni delle preferenze. Forza Italia intende ridare credibilità al sistema politico italiano e calabrese attraverso l’indicazione di personalità di rilievo della società civile e del mondo professionistico per far sì che qualsiasi incarico risulti una mission dall’alto valore etico e non un’occasione per l’esercizio sterile del potere. Con queste premesse ci accingiamo al voto augurandoci che la competizione si svolga nel clima più sereno possibile”.